L’abbraccio di un casatiello e una pizza dolce di Pasqua!

by Damiana Casillo
E’ l’incontro tra due classici:la pizza dolce di Pasqua e il casatiello.I puristi storceranno il naso,ma diciamo che l’ibrido di oggi,almeno per me non ha nulla da invidiare ai suoi parenti!E’ il frutto del ripetersi di vari esperimenti,dove il lievito di birra sostituisce il “criscito”,il burro la sugna,e alcuni ingredienti son stati omessi o aggiunti!Io l’ho trovata deliziosa,morbida  e i profumi che hanno invaso la casa,mi hanno riportato indietro negli anni.
Mi è piaciuta davvero tanto e partendo da una “pizza dolce  di  Pasqua “,tipica del centro Italia,sono approdata nella glassa del” casatiello” campano!
D’altronde in questa settimana santa, non poteva proprio mancare il colore candido di questa copertura ,rallegrato dai colori allegri e dispettosi dei diavolilli!

 Ingredienti:
500 g. di farina 00 Molino Chiavazza
4 uova
20 g. di lievito di birra
150 g. di zucchero
100 g. di strutto (in mancanza ho usato i burro)
100 ml. di acqua
un pizzico di sale
buccia grattugiata di un limone e di un’arancia
4 cucchiai di anice
estratto di vaniglia,un cucchiaio
Per la glassa
200 g. di zucchero al velo
un albume
un goccio di limone
Far macerare la buccia grattugiata  degli agrumi nell’anice.Mettere da parte.
Fare il lievitino,amalgamando l’acqua,il lievito,un cucchiaio dello zucchero e due pugni di farina.Deve essere molto morbido,spolverare sulla superficie un pò di farina e lasciare lievitare una mezz’oretta.Versare nella planetaria(o in una ciotola) le uova,lo zucchero,l’anice con le bucce grattugiate degli agrumi,il lievitino,la restante farina,il pizzico di sale ed iniziare a impastare!Aggingere un pò per volta il burro morbido ma non fuso.A mano è un lavoro abbastanza lungo,perchè la pasta risulterà molto morbida ma con un pò di pazienza si ottiene lo stesso risultato.Deve diventare elastica,setosa e soprattutto non deve essere più appiccicoa!A questo punto lasciare lievitare fino al raddoppi.Rilavorare per sgonfiarla e rimetterla a lievitare nell’apposito stampo stretto alto e svasato.
Quando sarà triplicata di volume,infornare partendo da forno freddo per un’oretta a 160°.
Se la superficie si colora troppo coprire con la carta stagnola fino alla cottura completa!
Un altro consiglio: per far si che risulti ancora più morbida,mettere sul fondo del forno una ciotola con un pò d’acqua!Si creerà del vapore che aiuterà lo sviluppo ed eviterà la crosta troppo dura.
Preparare la glassa.lavorando lo zucchero al velo con l’albume e il limone.Glassare la torta,decorarla con i diavolilli,perline argentate e rimettere nel forno caldo ma spento!La glassa diventerà ancora ancora più bianca.
Una gerbera e un dolce morbido e profumato per augurarvi una Pasqua serena e felice a voi e alle vostre belle famiglie!Un abbraccio forte amiche mie e grazie come sempre delle vostre parole!
Scappo ho due pastiere in forno!!!!!!!

Con questa ricetta partecipo alla raccolta del Molino Chiavazza dedicata alle ricette pasquali.

You may also like

58 comments

Donatella 4 Maggio 2011 - 16:08

I tuoi dolci sono veramente belli, questo poi è favoloso, il bianco candido della glassa e i colori vivaci delle perline gli donano un aspetto bellissimo. Complimenti e grazie per la tua visita che mi ha dato modo di conoscerti. A presto

Reply
~ Cupcakes ♥ 1 Maggio 2011 - 7:52

Ciao sono una tua nuova sostenitrice,complimenti per il blog,se ti va passa anche da me e se ti piaccio entra tra i sostenitori così da non perderci di vista..
Un forte abbraccio.
http://dolcimomenticupcakes.blogspot.com/

Reply
Ely 1 Maggio 2011 - 7:12

bionda del mio cuor, ma che spettacolo!!!!! mamma mia è un tripudio di bontà e di colore e di allegria! una Pasqua per il cuore e per il palato! un bacione cara!

Reply
i dolci di laura 30 Aprile 2011 - 20:43

che meraviglia!

Reply
Molino Chiavazza 30 Aprile 2011 - 18:32

Gentilissima Damiana,
questa meravigliosa ricetta è stata scelta fra le migliori per la raccolta pasquale a cui ha partecipato. La invitiamo pertanto a passare a leggere il post per le vincitrici, sul nostro blog, ed a comunicarci, alla mail molinochiavazza@gmail.com, il suo recapito per l'invio degli omaggi che ha vinto.
Complimenti davvero.

Reply
Passiflora 30 Aprile 2011 - 14:32

davvero splendida questa pizza dolce!

Reply
Alessandra 29 Aprile 2011 - 20:14

Mamma mia che squisitezza. io ahimè non ho mai fatto ne l'uno e nell'altro, ma son certa essere buonissimi. La tua ha un aspetto stupendo immagino quanto sarà stata buona. Un saluto a presto Ale.

Reply
stefy 29 Aprile 2011 - 11:52

Te l'hanno già detto tutti che è una meraviglia…..ma non posso far altro che confermarlo…..un bacino e buon week end la stefy

Reply
Enza 29 Aprile 2011 - 8:20

una vera bonta'…
sempre bravissima Damianuccia mia!!
bacioni

Reply
Lucia 28 Aprile 2011 - 18:21

Chiedo venia chiedo venia chiedo venia!!! Ero convinta di aver commentato questa delizia ed invece ora, ripassando per puro caso, mi sono accorta che il mio commento non c'è! Marònn, mi sa che le vacanze pasquali mi hanno finito di rincoglionire 😀 Mi perdoni, bella biondona del mio cuore? Ti saluto con la faccia sotto i tuoi piedi… e ti puoi pure muovere!!! 😀

Reply
Stefania 27 Aprile 2011 - 14:02

Che gioa mette a vedere questa ricetta così fatta, brava ciao

Reply
piccoLINA 27 Aprile 2011 - 9:03

Che meraviglia Damiana! arrivo tardi per gli auguri, ma per i complimenti sono in tempo!!!!
Bravissima, sembra ottimo!
Un abbraccio
Paola

Reply
Elisa 26 Aprile 2011 - 16:19

che buonooo, mi piace tanto.
Elisa

Reply
pandispagna 25 Aprile 2011 - 16:43

accipicchia, Damiana, che meraviglia di dolce e che belle foto, complimenti e Buona Pasqua (un pò in ritardo!). Francesco

Reply
Tania 24 Aprile 2011 - 14:05

Che soffice nmeraviglia!
Ti auguro una serena Pasqua!

Reply
maria luisa ♥ 23 Aprile 2011 - 21:44

Mamma mia che bello questo dolce, è una nuvola di dolcezza, "forse" hai superato te stessa, gli ingredienti mi piacciono tutti, sicuramente era buonissima….davvero complimenti, ti faccio tanti tanti auguri di una Buona Pasqua in serenità e salute a te e alla tua famiglia, un abbraccio…

Reply
Giusy 23 Aprile 2011 - 18:14

Che dire, che è strepitoso^^ ma lo sai già! Auguri, auguri a te e a tutta la tua meravigliosa famiglia!
Baci, baci!

Reply
Nel cuore dei sapori 23 Aprile 2011 - 16:51

Sono ripassata per farti tanti auguri di una serena Pasqua di pace e amore a te e ai tuoi cari, baci tesoro!

Reply
Gio 23 Aprile 2011 - 13:05

hai preso solo il meglio! 🙂
che delizia!
Buona Pasqua!

Reply
Elisabetta 23 Aprile 2011 - 4:56

Damia',e che t'aggia' riscere sole mio :))questo dolce,ibrido o no,è una meraviglia!!ti riempi gli occhi solo a guardarlo!!si commenta da solo^;* sei stata straordinaria,come sempreeeee!!!!!felice Pasqua a te e tutti i tuoi cari,amica mia!!un forte abbraccio e nu vas ru mio….a pizzichill!!!smackkkkkkk

Reply
marifra79 22 Aprile 2011 - 22:00

Daniana amica mia ma quant'è bello e buono!! Troooooppo!!!!!!!!!! Un abbraccio e tantissimi auguri di buona Pasqua!

Reply
Eleonora 22 Aprile 2011 - 18:10

Dami grazie della spiegazione!
proverò presto quello dolce allora, perchè non lo conosco affatto. un bacione

Reply
Claudia 22 Aprile 2011 - 13:19

Ma che bontà!!!!!!!!!!!!!!!!! Buona Pasqua 😀 baci

Reply
C&G 21 Aprile 2011 - 19:27

Ciao Damiana e piacere di conoscerti, questa torta é strepitosa! Ci siamo anche noi tra i tuoi lettori da oggi. Buona Pasqua, Giorgia & Cyril

Reply
Dana 21 Aprile 2011 - 18:20

Non c'è da storcere assolutamente il naso davanti a un risultato del genere. Esperimento più che riuscito, ha un aspetto meraviglioso!
Sempre bravissima!
Buona Pasqua con un abbraccio!

Reply
Le pellegrine Artusi 21 Aprile 2011 - 16:16

Buono e originalissimo questo dolce, chissa che profumo delizioso in tutta la casa! Auguroni di buona Pasqua

Reply
Max 21 Aprile 2011 - 13:15

è capitato spesso di mangiare il casiatello in questo periodo e non mi sono fermato a una fetta o due di quello pieno di strutto…figuriamoci di questo!!! Tanta pace e serenità per te e la tua famiglia, auguri di buona Pasqua.

Reply
Rossella 21 Aprile 2011 - 12:27

I tuoi casatielli mi fanno impazzire ! E che Pasqua sarebbe senza casatiello ??? Carissima Damiana ti mando un grosso abbraccio e ti auguro una serena e festosa Pasqua !! Baci

Reply
Ambra 21 Aprile 2011 - 11:05

Ciao tesoro della mia vita…come stai??Ma cos'è sta meraviglia??!!!!Che colori…i miei preferiti…tinte pastello…davvero chic!!! E non oso immaginare il gusto di cotanta bellezza!!! La prima foto è davvero bella…sono davvero orgogliosa di te, sei sempre più brava i tuoi dolci sanno sempre di casa e di amore e tu…beh, sei dolce come questo casatiello dolce!!!Ti voglio bene ciù ciù!!Un bacio ed un augurio di una felicissima Pasqua, a te e alle tue creature (gatto compreso!!!)

Reply
dolci a ...gogo!!! 21 Aprile 2011 - 10:44

Che meraviglia tesoor è spettacolare e golosa un vero trionfo del resto tu sei solare e i tuoi dolci ti rifelttono perfettamente!!!!!!!!Bacioni imma

Reply
Molino Chiavazza 21 Aprile 2011 - 8:12

Complimenti davvero, un dolce meraviglioso. Buona fortuna.

Reply
Mary 21 Aprile 2011 - 7:13

Damiana è semplicemente meravigliosa la tua preparazione..ne mangerei volentieri una bella fetta :))
Ti auguro con tutto il cuore una serena Pasqua a te e a tutti i tuoi cari ^_^
Un bacione!

Reply
Manuela 21 Aprile 2011 - 5:41

Ciao cara!! Ma che delizia!! Per Pasqua mi inviti a casa tua? Perchè se questo è l'inizio mi immagino il resto!!! Bacioni e tanti auguri anche a te.

Reply
Cranberry 20 Aprile 2011 - 21:39

che bellaaaaaaaaaaa! Io ho fatto oggi la mia Pigna di Pasqua, il dolce tipico delle mie parti:)

stavo vedendo gli ingredienti, è molto simile al tuo, ma è ripieno di canditi e ha molto più alcol dentro 😀
siamo ubriaconi noi!:P
ehehhehe

Reply
Lory B. 20 Aprile 2011 - 21:12

Che meraviglia!!!!
Sei stupefacente!!!!! Ricette foto, da te tutto splende!!!!!
Auguro a te ed alla tua famiglia una Pasqua serena e felice!!!!!
Un abbraccio!!!!!

Reply
Manuela e Silvia 20 Aprile 2011 - 20:42

Ciao, mama che spettacolo questa preparazione! Soffice e delicato con quella glassa bianca in superficie!
Non abbiamo mai assaggiato ne il casatiello ne la pizza dolce, ma questo connubio siamo certe ci conquisterebbe.
Complimenti e buona pasqua anche a te.
baci baci

Reply
dolcetè 20 Aprile 2011 - 20:15

…Direi che l'ibrido è ben riuscito davvero!!!Accetto volentierissimo la gerbera…l'adoro da sempre… Grazie… auguro una dolce Pasqua anche a te!!!!Baciii,Tè!

Reply
dolcideliziedicasa 20 Aprile 2011 - 20:00

@ grazie a tutte di cuore,ogni vostra parola è un dolce rifugio!
@ Tamtam e anche tu mi sei simpatica,hai un bel viso deciso,solare e positivo!!Baci tesò!!
@ Eleonora non ti perdere,vieni subito quà!Tesò ci sono due tipi di casatiello,il dolce e il salato..diciamo che questo è più tipico del casertano,mi sa che lo devi provare!!Un baciotto!!
@ Cali,dolce pulcino intendevo proprio il liquore,ciao mbriachella mia!!

Reply
Federica 20 Aprile 2011 - 19:52

Io mi ci butto, sono sicura che è morbidoooooooooooo ^__^ Bello bello bello con quella glassa candida e le perline colorate. Ma una bionda dolcissima cumm'a te che poteva fa' se non un capolavoro di dolcezza e di bontà :D? Un bacione grosso grosso gioia bella, tantissimi auguri di buona Pasqua a te e famiglia :-*

P.S. ma per anice intendi il liquore all'anice visto che parli di macerare le scorze di limone? Perchè nella schiaccia di Pasqua che faccio io invece vanno i semini…

Reply
titty 20 Aprile 2011 - 19:39

E qui bisogna fare i complimenti per la fantasia Damiana!!!! e che bella la glassa bianca che scende libera!!!

Reply
Tery 20 Aprile 2011 - 19:33

Brava, brava, brava! E' invitantissimo!
Anche io sono di glassa bianca e codette colorate! Si capisce che sono del sud??? :PPPPPPP
Un bacionissimo e tanti tanti auguri di buona Pasqua!!

Reply
fantasie 20 Aprile 2011 - 19:20

Che curiosità di assaggiarla!!! Dalle foto è invitantissima!!!

Reply
giulia pignatelli 20 Aprile 2011 - 19:17

Damiana… hai sfornato una meraviglia!!!

Reply
Tamtam 20 Aprile 2011 - 19:15

Damiana…mi sei proprio simpatica…ecco..

Reply
Eleonora 20 Aprile 2011 - 19:13

Damiana il tuo ibrido è spettacolare ma io mi sento un poco persa, perchè da nonne napoletane (titte e due lo erano) ho sempre visto il casatiello come un pane salato, rustico, con il salamino dentro e le uova sopra…
tipico pasquale Napoletano pure quello…e dunque????
risolvimi il mistero, dai. bacioni

Reply